Commenti del forum

Consigli per restauro duchino / milordino
In Forum
recrosrl
04 mar 2021
Salve, rispondo nuovamente ai suoi questiti circa il restauro del duchino in quanto non sembra essersi salvata la mia precedente risposta. Come restauratori di beni culturali prima di procedere ad un restauro eseguiamo sempre dei saggi stratigrafici (solitamente a bisturi e con l'ausilio dilenti di ingrandimento) per rilevare le precedenti cromie che spesso si celano, seppur in modo frammentario, nei punti più riparati tipo i sottosquadri. In merito ai consolidanti per il legno le posso consigliare il REXIL della CTS (prodotti per restauro): consolidante a base di resina alifatica Regalrez 1126 in white spirit, ideale per un consolidamento in profondità del legno. Alle proprietà di alta stabilità e conseguente reversibilità, unisce anche una bassa viscosità che lo rende ideale per raggiungere livelli di penetrazione non ottenibili con le altre resine utilizzate in questo settore. Ha anche effetto protettivo nei confronti degli attacchi microbiologici. Per stuccature di maggiore profondità utilizziamo la Balsite sempre della CTS, uno stucco che presenta caratteristiche fisico-meccaniche simili al legno e non mostra ritiro. Balsite è uno stucco bicomponente a base epossidica, formulato appositamente per l’integrazione e la ricostruzione di manufatti lignei di interesse storico-artistico. Presenta una bassa resistenza meccanica e può essere rimossa con estrema facilità tramite sgorbie, bisturi, micromotori. La modellabilità della Balsite rende molto semplice l’operazione di ricostruzione di parti mancanti, anche per la sua facile intagliabilità una volta indurita. La sua leggerezza evita l’eccessivo appesantimento delle strutture su cui viene posizionata e d inoltre puà essere anche pigmentata. Per le stuccature di minore profondità e delle finiture superficiali impieghiamo anche il tradizionale gesso di Bologna e la colla di coniglio. Cordilai saluti Cristiana De Lisio RECRO s.r.l.
1
0
Consigli per restauro duchino / milordino
In Forum
recrosrl
22 feb 2021
La Mylord era una carrozza di servizio, guidata dal cocchiere, aperta ,a 4 ruote, senza portiere con una serpa anteriore piu' alta , montata in legno e contigua con la cassa, con una serpa posteriore per i groom e con un sedile per passeggeri munito di mantice in cuoio. Si differenzia dalla Victoria per i pannelli laterali della cassa che si prolungano fin sotto il sedile del cocchiere . I parafanghi scendono lungo le ruote e si uniscono al montatoio basso e comodo per la salita. Usata piu' come carrozza di piazza che ad uso privato. Il Duc era una carrozza sportiva, da "gentiluomini", a 2 posti, elegante, con un posto sul retro per il groom e un mantice . Chiamata Park Phaeton in Inghilterra, ha un "orfanella", ossia un ventaglio che nasconde il posteriore dei cavalli ai passeggeri. Nasce come carrozza di gala, attaccata alla D'Aumont e successivamente divenne carrozza sportiva guidata dal proprietario. Indipendentemente dal loro uso, le Mylord erano generalmente scure, con la combinazione di colore verde oliva o verde scuro. I colori della carrozza di servizio erano di base il nero e le filettature del colore della casata se ad uso privato;. Fino a metà ottocento i colori erano invece molto vivaci. Questa è la tradizione. Se la carrozza è dipinta a due colori, la cassa è nera; ruote, parti in legno dei treni, sospensioni, parti terminali degli assali, stanghe o timone, bilancini e bilance sono colorati. Tutte le parti in ferro sono nere ad eccezione delle sospensioni e delle parti terminali degli assali. Vi sono tuttavia molte particolarità che dipendono da molti fattori. Tra le combinazioni di colori si incontra nero con verde oliva o verde scuro, Importanti carrozzieri costruirono un tipo di prestigiosa Mylord a ressort (otto molle). Si veda il catalogo della ditta Binder Ainé, 40 avenue du Bois de Boulogne, Parigi, all'Esposizione Universale del 1878. Good evening I am restoring a Duchino carriage built by the Spagnesi body shop in Pistoia.I would like some advice regarding the colors of the carriage. The wood is dark green with black edges but I don't know if these are the original colors.Furthermore, I would need some advice about the products to be used to consolidate and fill the wood. A further doubt and to understand if it is actually a duchino or a milordino.What are the differences between the two types of carriage?Thanks for the information you will be able to give me The Mylord was an open, 4-wheeled, doorless service car, driven by the coachman, with a higher front seat, mounted in wood and contiguous with the crate, with a rear rack for the groom and a passenger seat. equipped with leather bellows. It differs from the Victoria in the side panels of the case which extend under the driver's seat.The mudguards descend along the wheels and join the low and comfortable mount for climbing. Used more as a square carriage than for private use.The Duc was an elegant, 2-seater, "gentleman's" sports carriage with a rear seat for the groom and a bellows.Called Park Phaeton in England, it has an "orphan", which is a fan that hides the rear of the horses from the passengers.It was born as a gala carriage, attached to D'Aumont and later became a sports carriage driven by the owner. The Duc was an elegant, 2-seater, "gentleman's" sports carriage with a rear seat for the groom and a bellows.Called Park Phaeton in England, it has an "orphan", which is a fan that hides the rear of the horses from the passengers.It was born as a gala carriage, attached to D'Aumont and later became a sports carriage driven by the owner. Regardless of their use, Mylords were generally dark, with the following color combination: olive green or dark green,the colors of the service carriage were basically black and the threads of the color of the house if for private use.Up to the mid-nineteenth century, the colors were very bright. This is the tradition. The colors of the service carriage were basically black and the threads of the color of the house if for private use.Up to the mid-nineteenth century, the colors were very bright.This is the tradition.If the carriage is painted in two colors, the case is black;wheels, wooden parts of trains, suspensions, end parts of the axles, shafts or rudder, sling bars and scales are colored.All iron parts are black except for the suspensions and the end parts of the axles.However, there are many particularities that depend on many factors.Among the color combinations meets black with olive green or dark green,Important body builders built a type of prestigious Mylord a ressort (eight springs).See the catalog of the company Binder Ainé, 40 avenue du Bois de Boulogne, Paris, at the Universal Exhibition of 1878.
1
0
recrosrl
Altre azioni